Hai subito un errore durante un intervento cardiochirurgico?

Scopri quali sono i passi da seguire e verifica la tua situazione.

Emorragie, aritmie, scompensi cardiaci, eventi ischemici o errata somministrazione dei farmaci dopo l’intervento

Ma anche la mancata terapia riabilitativa, i mancati controlli periodici e l’inadeguata assistenza nel periodo post-operatorio ospedaliero.

Questi sono solo alcuni dei tanti problemi che possono insorgere dopo un intervento cardiochirugico, laddove siano incorsi errori di imprecisione o infrazioni dei protocolli d’intervento.

Parliamo di patologie cardiache (infarto, angina pectoris, aritmie, scompenso cardiaco) che rappresentano la prima causa di morte nei paesi industrializzati e richiedono spesso terapie d’urgenza per salvare la vita del paziente.

Appare dunque evidente l’importanza di una valutazione approfondita della documentazione sanitaria così da dimostrare le responsabilità dell’accaduto e quantificare con precisione il danno patito assieme a degli specialisti esperti.

Cosa fare in caso di errore medico in cardiochirurgia?

$

Ci sono dieci anni di tempo per richiedere il risarcimento del danno subito a causa di un errore medico nel corso di un intervento chirurgico. Se ritieni di esserne stato vittima, la prima cosa da fare è richiedere la consulenza di un avvocato specializzato in casi di malasanità: un avvocato con esperienza consolidata nel settore può fare la differenza, perché può aiutarti sin da subito a fare i passi giusti per ottenere un equo risarcimento senza rischi e perdite di tempo

Contattaci per informazioni dettagliate

Principali Errori

Per evitare di sprecare migliaia di euro in cause legali senza esito, rivolgiti a professionisti esperti. Le conseguenze di un errore medico sono un fardello più che sufficiente per il paziente costretto a conviverci.

Dissezione o dissecazione aortica

Dissezione o dissecazione aortica

La dissezione (o dissecazione) aortica è una grave patologia cardiovascolare, molto spesso fatale, anche se rara e poco diffusa, che si riscontra soprattutto negli uomini, tra i 60 ei 70 anni di età. La dissezione aortica si verifica quando c’è una lesione della...

leggi tutto
Infarto del miocardio

Infarto del miocardio

L’infarto del miocardio è una sindrome dovuta alla riduzione o alla completa interruzione del flusso sanguigno diretto al cuore. Se l’afflusso di sangue non viene ripristinato per tempo, il cuore comincia ad andare in necrosi, causando la morte della parte di organo...

leggi tutto
Danni per intervento di Bypass

Danni per intervento di Bypass

Il bypass è uno dei più delicati e frequenti interventi di cardiochirurgia, che si rende necessario quando le arterie coronariche si ostruiscono, diminuendo il normale afflusso sanguigno al cuore. Questa condizione è molto preoccupante per il paziente, poiché può...

leggi tutto

Contattaci per informazioni